Crea sito

Ascolta una conchiglia e sente Mancini che lo vuole all’Inter

Ascolta una conchiglia e sente Mancini che lo vuole all’Inter

Stava tranquillamente passeggiando lungo una spiaggia di Bibione dove stava trascorrendo una mini vacanza in compagnia della sua famiglia, quando a un tratto ha trovato sulla sabbia una splendida conchiglia.
Lui, M.L., 42enne bergamasco la raccoglie e la porge all’orecchio per ascoltare il suono del mare.
Ma qui accade una cosa inaspettata: qualcosa si sentiva, ma non si trattava del rumore delle onde ma bensì una voce maschile. “Ciao M., sono Roberto Mancini. Ti chiamo perchè mi servirebbe un giocatore per l’Inter che sia in grado di giocare al posto di Guarin che si è arruolato nell’Isis”.

“All’inizio non riuscivo a crederci- racconta M.- Ma poi mi sono ritrovato Fassone sotto l’ombrellone con il contratto già pronto. Purtroppo tutto è saltato quando hanno scoperto che sono italiano, ma sono comunque contento per la telefonata del Mancio…”

The following two tabs change content below.
M23

M23

“Devo ringraziare i miei genitori, ma in particolare mia madre e mio padre”