Crea sito

Trump: “Cristiano Ronaldo? Sopravvalutato, avrei vinto più di lui”

Trump: “Cristiano Ronaldo? Sopravvalutato, avrei vinto più di lui”

Washington – Il suo insediamento alla Casa Bianca si avvicina, e Donald Trump continua a fare parlare di sé.

Il futuro presidente degli Stati Uniti infatti, dopo le polemiche con Meryl Streep, non le manda nemmeno a dire a Cristiano Ronaldo.

L’asso portoghese, fresco pallone d’oro, ha ammesso di credere nella multietnicità e di rispettare molto i suoi colleghi messicani conosciuti all’ultimo mondiale per club.

Apriti cielo: venuto a conoscenza delle dichiarazioni dell’attaccante del Real Madrid, Trump non ha esitato a definirlo “sopravvalutato, tronfio, vanesio e gay latente”.

Ai microfoni di Marcia, poi, la dichiarazione è stata spiegata e chiarita:

“Non ho nulla contro gli attaccanti, ma io, al suo posto, avrei vinto di più, sicuro.
E non è detto che non mi candidi per un provino al Real, dopo la Casa Bianca”.

The following two tabs change content below.
Sōzokujin Van der Uil

Sōzokujin Van der Uil

Datemi una graffetta e unirò i fogli volanti.
Non crediamo di avere problemi di personalità multiple.